LOADING...

Comunicazione

Saetta

+11% di fatturato nel 2016

Chiuso il 2016 con una crescita dell’11%, l’azienda continua nel suo percorso segnando un +11% nel primo trimestre del 2017.

Il 2016 è stato un anno di importanti risultati per l’azienda molitoria più antica del territorio vogherese. Molini di Voghera Spa., la cui storia risale al 1610, oggi guidata dal giovane proprietario Alberto Bertuzzi Borgognoni e dall’AD Davide Rezzoli, ha fatto segnare a fine 2016 un +11% di fatturato rispetto all’anno precedente.

“Siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti nell’ultimo anno e di quelli che abbiamo registrato nel primo trimestre di questo appena cominciato. Il fatturato è cresciuto a doppia cifra – racconta Davide Rezzoli, Amministratore Delegato di Molini di Vogherae stanno dando i loro frutti una serie di investimenti e scelte strategiche che negli ultimi anni ci hanno visto protagonisti sul territorio.”

Molini di Voghera si presenta oggi come una realtà produttiva in costante crescita. Lo stabilimento originario è stato ampliato nel corso degli anni e sempre aggiornato con le migliori tecnologie. Per primo l’ampliamento con i nuovi silos in cemento armato per una migliore coibentazione del frumento che oggi garantiscono una capacità di stoccaggio che va oltre 70.000 quintali di grano suddivisi in 60 celle che permettono di conservare e separare le diverse partite di grano degli agricoltori locali.

L’impianto molitorio è stato progettato con un diagramma lungo, nell’ottica di privilegiare la qualità rispetto alla quantità. La macinazione è lenta: i laminatoi lavorano ad una velocità ridotta per non surriscaldare il prodotto e preservarne al meglio le caratteristiche.

Da un paio d’anni è anche entrato in funzione il nuovo reparto dedicato alla logistica.

Alla fine del 2016 Molini di Voghera ha iniziato il percorso dei contratti di filiera: un impegno formale, proposto ai produttori dell’Oltrepò, in grado di portate benefici a entrambe le parti e regolamentare il rapporto già in essere tra aziende produttrici e trasformatori.

Inoltre, per sostenere il lavoro dei produttori locali Molini di Voghera ha avviato inoltre il progetto del Campo Sperimentale. A fianco dell’azienda infatti vengono coltivate diverse varietà di frumento tra nuove ed antiche di cui vengono valutate le caratteristiche. Se i risultati sono buoni, le nuove varietà vengono proposte agli agricoltori locali, in aggiunta o a sostituzione di quelle precedentemente coltivate.

Molini di Voghera è fornitore di farina per partner come Autogrill che si è affidata ai prodotti dei Molini di Voghera per il suo progetto Bistrot e per il Gruppo Alimentare Ambrosini. Molte le collaborazioni oltreoceano e in particolare negli Stati Uniti dove la Farina della Linea Pizzeria dei Molini è particolarmente apprezzata.

PROGETTI SPECIALI

Molini di Voghera da sempre punta sulla qualità del grano italiano e in particolare di quello coltivato nell’Oltrepò Pavese. Da oltre 400 anni lavora a fianco dei produttori locali per garantire la qualità della propria farina, partendo dalla cura e dalla scelta della materia prima. Dalla storia e dalla cura fatta nella selezione della materia prima migliore è nato il progetto della Farina Oltrepò, ricavata dalla macinazione di grano scelto coltivato unicamente nella zona dell’Oltrepò Pavese che sta portando i Molini a cavalcare il mercato internazionale.

Il progetto della produzione della Farina Oltrepò è stato condiviso con entusiasmo dalle istituzioni locali e dagli agricoltori della zona, che hanno intravisto in questa iniziativa il giusto riconoscimento per un lavoro che viene svolto con amore, passione e tramandato da generazioni. Il progetto ha portato infatti al naturale ampliamento della filiera del grano locale, con beneficio di tutta l’economia della zona.

 

Data:
26 aprile, 2017

A cura di:
Molini

Torna a News